La casta di Siena

Blog non ufficiale del libro-denuncia sul sistema di potere senese

Archive for the ‘Uncategorized’ Category

Stipendi da nababbi per i dirigenti MPS

Posted by grilliparlantisiena su aprile 3, 2009

Da Valdelsa.net:

Nel 2008 il compenso del presidente di Banca Mps, Giuseppe Mussari, è stato di 866 mila euro. Il direttore generale Antonio Vigni ha percepito 1,426 mln (454 mila dei quali a titolo di bonus). Lo si legge nel progetto di bilancio depositato da Mps. Nel 2007 Mussari aveva percepito 816mila euro, Vigni 3,2 mln. La flessioni del compenso di Vigni è da imputare principalmente alla riduzione dei bonus percepiti: lo scorso anno erano stati quasi 2,3 mln.

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

Il Presidente Mancini nuovo “commendatore dell’ordine di San Gregorio Magno

Posted by grilliparlantisiena su settembre 30, 2008

Da IlCittadinoOnLine:

ROMA. Commendatore dell’Ordine di San Gregorio Magno. L’insigne onorificenza, fra le più importanti previste dallo Stato del Vaticano, è stata conferita al presidente della Fondazione Monte dei Paschi di Siena, Gabriello Mancini, quale ringraziamento da parte del Pontefice Benedetto XVI per il sostegno che la Fondazione ha dato per la realizzazione della nuova biblioteca della Pontificia Università Lateranense, e la ristrutturazione dell’aula magna. E proprio nell’aula magna del prestigioso ateneo, che ospita oltre quattromila studenti provenienti da tutte le parti del mondo.

In un momento decisamente critico -finanziariamente parlando – per l’Università di Siena, apprendere tali notizie non rallegra più di tanto.

Posted in Uncategorized | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

Svendite di stagione anche per MPS !

Posted by grilliparlantisiena su luglio 10, 2008

Da Il CIttadino OnLine:

SIENA. È stato raggiunto oggi l’accordo per la vendita da parte di Banca Monte dei Paschi di 1.379.440,00 azioni ordinarie, pari a circa il 49,27% del capitale sociale di Banca Monte Parma a favore di una cordata composta da Banca Sella, Cba Vita, Hdi Assicurazioni, Fondazione Piacenza e Vigevano e Fondazione Monte Parma per un valore di 191,752 milioni di euro.

….

MPS alla ricerca di liquidità per tappare il buco dell’operazione Antonveneta ?

Posted in Uncategorized | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Delle vigne e dell’Ass. Pietraserena sull’acquisizione di Antonveneta

Posted by grilliparlantisiena su giugno 13, 2008

Sul blog MercatoLibero si legge:

La tenuta di Fontanafredda (famosa per i vini) è stata venduta, per fare cassa, dalla mitica Montepaschi a


Ma chi poteva acquistarla per 90 milioni (visto che vale meno) se non la Fondazione Montepaschi, guidata dal futuro coltivatore di uva Mancini, messo li dallo stesso Mussari a firmare ciò che Mussari gli dice di firmare.

E cosa ha detto il caro Vigni (a cui hanno venduto il vigneto) (ancora per poco direttore generale?) Sembrerebbe che abbia commentato:….NON SIAMO ALLA FRUTTA MA AL VINO (del dessert, ovviamente)

ed anche l’Ass. Pietraserena sembra nutrire seri dubbi:

“Tutto bene, tutti bravi, ma il titolo MPS, pesantemente criticato dagli analisti anche con importanti tagli ai vari rating, precipita ancora in Borsa, toccando sempre nuovi minimi, e aprendo serie preoccupazioni sull’indebolimento patrimoniale della Banca e della Fondazione MPS, causato soprattutto dalla scriteriata acquisizione di Antonveneta.Non ci stupisce più la spudoratezza con la quale il management della Banca e della Fondazione, i vertici politici di Siena (compresi alcuni esponenti del centrodestra forse attratti, come sempre, dalle sirene di eventuali nomine) e parte della stampa e dei media (forse apprezzando l’enorme incremento pubblicitario di MPS hanno enfatizzato gli sporadici aumenti del titolo in borsa omettendo invece i pesanti ribassi) cercano inutilmente di difendere l’incauta operazione.Rimaniamo invece colpiti dalla passività e dall’acquiescenza dei Sindacati, che si associano sorprendentemente ad un ridicolo plauso, forse convinti da motivazioni a noi sconosciute, senza tenere in alcun conto i tanti aspetti dubbi del chimerico piano industriale del MPS, basato su sacrifici certi, la maggior parte a carico dei dipendenti da loro rappresentati, e su benefici sperati.Vogliamo sottolineare che, comprare una Banca (o una società, una casa o qualsiasi altro bene) al doppio del suo valore, e con soldi di altri, non sia significativo di abilità e capacità, ma possa essere indice di scarsa competenza e sagacia, o, peggio ancora, di un’eventuale partecipazione ad un progetto gestito da soggetti non attenti, in questo caso, agli interessi della Banca MPS. Facendo due conti veloci sul maggior valore attribuito ad Antonveneta rispetto alla reale valutazione dei mercati, e sulla perdita del settore bancario dal momento della sua acquisizione da parte del MPS, possiamo tranquillamente dimostrare che il management della nostra Banca, in soli sei mesi, ha gettato via ca. 5 miliardi di Euro, da sommare agli altri ca. 5 miliardi bruciati dalla capitalizzazione del titolo MPS; un totale di ca. 10 miliardi di euro (20.000 miliardi delle vecchie lire), appartenenti alla Comunità Senese, mai più recuperabili. A questo punto non rimane che confidare in un miglioramento della situazione economica internazionale per sperare di uscire da questa delicata situazione nelle quale è stata messa la Banca MPS da un management che non è stato capace di fare corrette previsioni sulle, pur evidenti, prospettive negative dell’economia; una colpa grave per chi, ricoprendo (per noi inopportunamente) alti incarichi, percepisce compensi spropositati, e che non potrà essere sanata nemmeno da un futuro, quanto auspicato e forse fisiologico, recupero di valore del titolo. Invitiamo la cittadinanza ad un più attento controllo delle proprie peculiari Istituzioni, ad iniziare dalla revisione dei loro Statuti, e, in particolare, dei meccanismi di nomina, oggi basati sull’appartenenza partitica e non sul merito, senza tenere in alcun conto la trasparente selezione delle competenze e delle professionalità, il principio dell’unicità degli incarichi, dell’equità dei compensi, del ricambio dei ruoli e del­la valorizzazione dei legami con il territorio”.

Associazione Culturale Pietraserena – Siena

Posted in Uncategorized | Contrassegnato da tag: , , , , , , , | Leave a Comment »

All’Università di Siena la lotta alla mafia con Marco Travaglio e Giancarlo Caselli

Posted by grilliparlantisiena su giugno 13, 2008

da: http://www.valdelsa.net/det-cy32-it-EUR-19114-.htm:

Venerdì 13 giugno il giornalista Marco Travaglio e il magistrato Giancarlo Caselli incontreranno gli studenti dell’Università di Siena presso la facoltà di Giurisprudenza per parlare dell’impatto sociale della mafia. L’incontro, dal titolo “La lotta all’eversione mafiosa, tra tribunale e cultura”, è organizzato dall’associazione studentesca ELSA Siena – European law students’ association, con l’obiettivo di unire l’approfondimento di tematiche giuridiche alla riflessione sui temi dell’attualità politica e sociale.

Come annunciano gli organizzatori dell’evento, “Travaglio e Caselli metteranno a disposizione degli studenti le proprie esperienze professionali per aiutare a capire cosa sia realmente il fenomeno mafia, quale sia l’impatto sulla società della dilagante “anticultura” mafiosa e per riflettere sul ruolo di ogni studente e futuro giurista nella battaglia culturale per la difesa di legalità e giustizia”. L’incontro si svolgerà nell’aula magna della facoltà di Giurisprudenza, in via Mattioli 11, a partire dalle ore 16.

ELSA è una delle più grandi associazioni studentesche al mondo: coinvolge circa 30000 studenti e neo laureati in giurisprudenza e opera attraverso gruppi locali in oltre 200 università dislocate in 36 paesi europei. I progetti dell’organizzazione, portati avanti dagli studenti che ne fanno parte, sono volti a promuovere il rispetto per la dignità umana e le differenze culturali, l’educazione alla legalità e la responsabilità sociale.

Posted in Uncategorized | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

Mps, trimestrale a 190 milioni con un utile del +48%

Posted by grilliparlantisiena su maggio 16, 2008

Da IlCittadinoOggi:

SIENA. Un utile netto di 190 milioni di euro. Che salgono a 375,1 milioni se si aggiunge la plusvalenza per la vendita della Banca Conferitaria a Intesa San Paolo che è stata perfezionata il 15 maggio ma che è effettiva dallo 31 marzo scorso.

“Il Gruppo Mps – si legge in una nota della banca – ha conseguito risultati commerciali di notevole rilievo accrescendo sia qualitativamente che quantitativamente il proprio patrimonio relazionale e rafforzando il proprio posizionamento nei principali segmenti di business”.

Entro l’estate Antonveneta dovrebbe essere integrata nel gruppo senese “in anticipo rispetto alle precedenti previsioni di Settembre 2008”.

Tutto questo ottimismo sembra però non convincere l’analisti di Mercato Libero:

MPS si fa dare una mano da Banca intesa e vende un gioiello di famiglia (i servizi di banca depositaria) che aveva in carico per pochi milioni di euro e la cede per 196milioni realizzando un profitto (one off) di 186 milioni.
Mps perde 62 milioni svalutando la sua quota in Hopa.

Posted in Uncategorized | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

Fondazione: 260 milioni di euro per le attività del 2008

Posted by grilliparlantisiena su aprile 28, 2008

Da IlCittadinoOggi:

SIENA. Sarà di circa 260 milioni di euro la somma a disposizione della fondazione Mps per le attività del 2008.

I dati ufficiali saranno resi noti mercoledì nell’annuale incontro di presentazione del bilancio nella sede di palazzo Sansedoni. In ogni caso occorre ricordare che lo scorso anno le erogazioni erano state di 173 milioni.

L’incontro di questa mattina tra Mancini e il consiglio provinciale si è concluso con l’approvazione di un lungo documento nel quale tra le altre cose si da un giudizio positivo dell’acquisizione di Banca Antonveneta: “Tale scelta – si legge nello stesso documento – pur resa complessa da una difficile situazione dei mercati finanziari mondiali, sembra avere tutte le caratteristiche per completare il percorso di sviluppo nazionale di banca Mps, confermando a pieno che il legame con Siena, le sue istituzioni è elemento dinamico di sviluppo”. Il documento è passato con i voti del centro sinistra,Udc e Forza Italia, mentre alleanza nazionale si è spaccata. Lorenzo Rosso infatti si è astenuto mentre gli altri due consiglieri, Gilberto Mencacci e Angela Ciarrocchi, hanno votato contro.

Posted in Uncategorized | Contrassegnato da tag: , , , , , , | Leave a Comment »

MPS stà affondando ?

Posted by grilliparlantisiena su aprile 9, 2008

Leggete un pò questo articolo quà:

http://ilpunto-borsainvestimenti.blogspot.com/2008/04/montepaschi-affondada-leggere-con_09.html

in cui sembra che la Banca MPS stia per affondare. C’è anche la spiegazione (non posso riportare su questo sito il contenuto della pagina…andate a leggerla !) di cui riporto solo un piccolo stralcetto:

Ieri a Londra i desks di prestito titoli erano letteralmente invasi di richieste per il prestito titoli di azioni MPS. Il titolo vorrebbe essere venduto allo scoperto da tutti i fondi speculativi perchè è evidente la futura discesa del titolo. Ma trovare questo titolo a prestito è praticamente impossibile se non a prezzi da amatore.

La notizia dell’aumento di capitale è coadiuvata anche dai media locali.

Da IlCittadinoOggi:

SIENA. Il Consiglio di Amministrazione di Banca Monte dei Paschi è stato convocato per il 10 aprile 2008 per deliberare l’aumento di capitale con esclusione del diritto di opzione – emissione di nuove azioni ordinarie per un importo massimo mille milioni di Euro, comprensivo di sovrapprezzo – riservato in sottoscrizione a una società del gruppo J.P. Morgan Chase & Co. (“JPMorgan”), in conformità con la delibera dell’Assemblea Straordinaria tenutasi in data 6 marzo 2008.

Chi vivrà, vedrà. L’impressione è che lo storico connubio Banca MPS – Siena sia arrivato al capolinea….

Posted in Uncategorized | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Benvenuti !

Posted by grilliparlantisiena su febbraio 19, 2008

Copertina “La casta di Siena”Benvenuti sul blog non ufficiale del libro “La casta di Siena“.

Questo è uno spazio libero, autogestito, non collegato in alcun modo all’autore del libro.

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »